Vertical Running


Dalle montagne più alte del mondo agli edifici più alti del mondo, le corse dei grattacieli rappresentano una nuova attrazione. I Grattacieli più esclusivi del mondo sono lo scenario di questo sport in rapida crescita, dove i migliori specialisti internazionali possono correre fino a 100 rampe di scale in appena una manciata di minuti. Le salite non sono nuove ma, dal 2009, un circuito di gara coordinato insieme ad un progetto di ricerca intrigante è diventato una realtà, sotto gli auspici della Federazione Internazionale Skyrunning.

Il Vertical World Circuit comprende una selezione di alcune delle più prestigiose gare grattacielo in tutto il mondo in una nuova spettacolare arena sportiva proprio nel cuore della città, portando con curiosità e successo la corsa in salita nelle città (di pianura…) più importanti del mondo.

bre2

La prima scalata del circuito 2013 si è svolta all’ Empire State Building di New York (86 piani, 1.576 gradini). Questa stravagante arrampicata sul grattacielo più famoso del mondo è diventata ormai un appuntamento classico per i newyorkesi che quest’anno hanno fatto registrare il record di partecipanti: oltre 700 skyrunners (“corridori del cielo”) hanno completato un dislivello di 381 metri. Saranno affrontati, in seguito, la 101 Taipei Tower (91 piani, 2.046 gradini), lo Swisshotel di Singapore (60 piani, 1.336 gradini), che sono tra le gare più rinomate ed emozionanti del circuito. Nuove prove “Mondiali” a Pechino (China World Trade Center di 330 metri con 74 piani!) Madrid e Barcellona; la finale 2013 avrà luogo nuovamente nel Novo Edificio Abril di San Paolo per confermare il grande successo che questo evento ha suscitato in Brasile ed in Sud America con una particolare festa cittadina, il “Vertical Day”, dedicata alla salute ed al benessere.

Quella che fino a poche stagioni fa era soltanto una stravaganza e una curiosità, dal 2009 è una nuova disciplina sportiva con atleti, regole, competizioni e un numero sempre crescente di appassionati ed avvenimenti in molti paesi del mondo. Alle varie prove nel corso della scorsa stagione hanno preso parte oltre 7.000 atleti di 30 nazioni. Quest’anno, “sfortunatamente”, non si salirà sul Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo che si trova a Dubai. Ha un’altezza di 828 metri, superando di ben 319 metri il Taipei 101. Lasciamo spazio alle sensazioni e all’immaginazione per pensare a come sia affascinante la città vista dall’alto.

bre1La ricerca scientifica condotta dalla Federazione svolge un ruolo importante in questo nuovo sport entusiasmante gettando luce su prestazioni atletiche straordinarie. Questi dati esclusivi non sono utilizzati solo per ottimizzare il funzionamento della scala, ma hanno generato il Fitness Verticale, un progetto di salute e benessere che promuovere il salire le scale per il beneficio di un pubblico meno attivo. Salire poche rampe di scale al giorno rappresenta un modo veloce per perdere peso e uno strumento molto efficace nella prevenzione di obesità, diabete e malattie cardiache. E’ gratis, si risparmia energia elettrica e si consumano, in salita, dieci volte più calorie rispetto allo stesso esercizio in piano. Quindi dimenticatevi l’ascensore! Camminare in salita su una pendenza del 51-53% è senza dubbio un’attività molto impegnativa, ma se svolta in maniera graduale e costante è alla portata anche del teledipendente più accanito.

Gerardo Catale

Link: http://www.verticalrunning.org/home-eng